HOME

Solaut produce impianti automatici e robot industriali per il mercato di lingua francese
Français

Solaut produce impianti automatici e robot industriali per il mercato di lingua tedesca
Deutsch

Solaut produce impianti automatici e robot industriali per il mercato di lingua inglese
English

Solaut srl produce macchinari per produzione, automazioni e robot industriali per il mercato di lingua spagnola
Español

News Presentazione aziendale Contatti Download cataloghi Documentazione tecnica

homepage / macchine packaging / Vassoiatrici

VASSOIATRICI PER ASTUCCI

Le nostre vassoiatrici automatiche sono utilizzate per l'inserimento di asutucci in vassoi per mezzo di robot cartesiani. La vassoiatrice riceve gli astucci da un nastro di alimentazione che li fa cadere in un impilatore che crea una o due file di astucci. Gli astucci impilati scorrono su un nastro trasportatore fino al punto di presa. Un robot cartesiano aggancia il coperchio da un apposito magazzino e poi aggancia le file di astucci. Contemporaneamente il sistema di apertura vassoi apre il vassoio su un nastro; completata l'apertura il vassoio trasla fino ad inserirsi sotto l'imbuto (elemento che facilita l'inserimento degli astucci nel vassoio). Il robot porta la singola fila o le due file di astucci in corrispondenza dell'imbuto e infila astucci e coperchio nel vassoio. L'imbuto si solleva, lasciando libero il vassoio completato di uscire dalla macchina. La vassoiatrice ha la possibilità di funzionare in modalità manuale: le pile di vassoi sono create automaticamente mentre l'operatore apre i vassoi, vi inserisce le pile ed anche il coperchio.

Le tipologie di vassoiatrici per astucci sono:

  • vassoiatrice a singola fila
  • vassoiatrice a doppia fila
  • vassoiatrice a singola ed a doppia fila

Caratteristiche essenziali:

  • Produttività fino a 90 astucci/min
  • Astucci per fila max 15
  • Vassoi ad una o due file
  • Capacità magazzino vassoi 100pz
  • Carico vassoi e coperchi con macchina in funzione
  • Riempimento vassoio dall'alto

Scarica il catalogo pdf delle macchine per packaging Logo Pdf

Vassoiatrice automatica creazione file astucci

FORMAZIONE FILE

Gli astucci arrivano alla vassoiatrice per mezzo di un nastro trasportatore. Gli astucci devono essere distanziati l'uno dall'altro. Sul nastro trasportatore è installata una fotocellula che svolge dei controlli sugli astucci entranti:

  • verifica sulla distanza tra due astucci
  • verifica sulla lunghezza dell'astuccio

La stessa fotocellula è utilizzata per verificare che l'astuccio entri correttamente nel tubo di spinta. Il tubo di spinta attraverso un apposito imbocco ruota in verticale l'astuccio. L'astuccio cade in verticale e viene spinto da un apposito espulsore a fianco degli altri astucci per creare una fila. La fila viene poi spinta sul nastro a facchini per essere portata nel punto in cui il robot effettuerà la presa. Alcuni sensori verificano che non vi siano inceppamenti causati da astucci danneggiati.


Vassoiatrice automatica apertura vassoio a scatto

APERTURA VASSOIO

La vassoiatrice è realizzata per utilizzare vassoi con fondo a scatto (tipicamente usati nella formatura manuale). Il magazzino vassoi contiene i vassoi chiusi con l'apertura verso l'alto. Un braccio con due ventose apre il vassoio ed un cilindro pneumatico forza diagonalmente il vassoio per realizzare lo "scatto" del fondo ed ottenere il blocco in apertura. Una piastra di pressione a caduta libera, verifica la corretta apertura.


A seconda dei modelli di vassoiatrice, possono essere presenti da uno a tra gruppi di apertura vassoio. Il funzionamento avviene con un singolo gruppo o con due gruppi.

Vassoiatrice automatica inserimento astucci in vassoio

INSERIMENTO ASTUCCI

La vassoiatrice può funzionare in modalità automatica oppure manuale. In modalità manuale, gli astucci che arrivano alla macchina sono allineati in modo da creare le file richieste; le file sono portate all'esterno per l'inserimento manuale nel vassoio aperto dall'operatore. In modalità automatica, il vassoio, dopo l'apertura, avanza sul nastro vassoi fini all'imbuto di carico. L'imbuto si inserisce con due alette nel vassoio per facilitare l'imbocco degli astucci. La o le file di astucci sono prese dalla pinza del robot che dopo aver preso un coperchio prende le file, le porta sopra l'imbuto e le inserisce con il coperchio nel vassoio.

A seconda dei modelli si può avere:

  • presa di una fila e l'inserimento in un vassoio ad una fila
  • oppure la presa di due file e l'inserimento in vassoi a due file
  • presa di due file ed inserimento in due vassoi ad una fila

Nel caso di presa di due file ed inserimento in due vassoi, l'elemento di presa deve distanziare le due file dopo la presa per poter andare ad effettuare l'inserimento su due imbuti distinti.

Vassoiatrice automatica per vassoi a due file di astucci

MODELLI

La vassoiatrice si differenza sostanzialmente in tre modelli in base al numero di gruppi di apertura vassoio: uno, due oppure tre gruppi.

Il modello con un unico gruppo di apertura può riempire sia vassoi ad una che a due file. E' possibile gestire entrambe i vassoi sulla stessa macchina anche se il cambio formato non è agevole, dovendo sostituire il gruppo pinza del robot. L'utilizzo di una vassoiatrice ad un gruppo di apertura con i vassoi ad una fila comporta una riduzione sensibile della produttività. Infatti si dimezza il numero di astucci movimenatati per ciclo macchina.


Il modello con due gruppi di apertura lavora con i vassoi ad una fila. La pinza del robot aggancia due file di astucci e le inserisce in due vassoi distinti. I due gruppi di apertura alimentano due imbuti distinti in cui il robot inserisce simultaneamente gli astucci. La macchina ha una produttività fino a 90 astucci/min.


La vassoiatrice a tre gruppi di apertura è l'unione dei due modelli precedenti. Può lavorare con un gruppo di apertura per i vassoi a due file oppure con due gruppi per vassoi ad una fila. Il cambio formato è automatico da un vassoio all'altro. La produttività è sempre di 90 astucci/min. Chiaramente il costo della macchina è sensibilmente superiore a quello dei due modelli precedenti.

Robot cartesiano a 3 assi vassoiatrice

ACCESSORI

La vassoiatrice può essere fornita con un applicatore di etichette che sigillano il coperchio al vassoio. Il sigillo viene applicato su entrambe i lati del vassoio. L'applicazione avviene a valle dell'imbuto, prima dell'uscita del vassoio dalla macchina.


Per ricevere il preventivo completate questo modulo.

Nome

Cognome 

Ditta 

Numero telefonico

Indirizzo

Città

Stato

  * E-mail



Numero gruppi apertura vassoio

Dimensioni astucci

Dimensioni vassoio

Eventuali commenti :

* immettere indirizzo valido